On.line il quotidiano di informazione Notizie della Diocesi di Tivoli

Carissimi,

dopo varie richieste che mi sono giunte in questi anni, sono lieto di annunciarVi che è nata oggi una nuova voce per la comunità della Diocesi tiburtina!

E’ on.line il quotidiano di informazione Notizie della Diocesi di Tivoli. Da qualche giorno, infatti, è attivo il sito su cui saranno veicolati i messaggi, i commenti, le interviste e le iniziative della Diocesi di Tivoli e che da oggi è in onda per tutti.

Lo strumento sarà utile per avvicinare e comunicare con tutti i fedeli.

Oggi giorno sempre più persone navigano su internet ed in rete cercano informazioni ed approfondimenti. Perciò è stato scelto il web come ulteriore strumento per raggiungere la Comunità diocesana.

Il nuovo sito è articolato in quattro sezioni: Notizie dalla Diocesi, Interviste e Riflessioni, La Voce del Vescovo ed Eventi. Il portale si affiancherà al sito istituzionale della diocesi, www.diocesitivoli.it, che resterà il punto di riferimento per le comunicazioni ufficiali.

Su Notizie della Diocesi ci sarà spazio anche per commentare fatti di attualità, per spunti di riflessione sulla Parola di Dio, per spiegare i momenti dell’anno liturgico, per contribuire a guidare la Comunità diocesana.

L’indirizzo del nuovo portale è www.notiziediocesi.it. Tutti potranno inviare segnalazioni di eventi ed informazioni a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Un altro segno concreto del dopo Visita Pastorale prende così il via per permettere a tutti di comunicare in maniera snella e veloce quanto c’è di bello nella nostra Chiesa.

A tutti chiedo di far conoscere questo strumento condividendo, se lo credete, la notizia della sua nascita e contribuendo a farlo crescere.

A tutti un cordiale saluto e preghiamo perché anche questo semplice strumento possa servire per far incontrare a tutti la gioia del Vangelo

                                                                                                + Mauro Parmeggiani

                                                                                                      Vescovo di Tivoli

Leggi tutto...

Il voto dei Tiburtini all’Immacolata, l'8 Dicembre si rinnova la secolare tradizione

Il voto dei Tiburtini all’Immacolata, si rinnova la secolare tradizione. A 360 anni dal Voto, giovedì 8 dicembre Santa Messa al Duomo di San Lorenzo Martire.

Nel giorno dell’Immacolata, alle ore 17.30, nella solennità dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria, alla presenza del Sindaco di Tivoli, Giuseppe Proietti e di altre autorità civili e religiose, il Vescovo di Tivoli rinnoverà il Voto che i tiburtini fecero all’Immacolata nel 1656 davanti alla restaurata immagine dell'Immacolata.

LA STORIA DEL VOTO DEI TIBURTINI ALL’IMMACOLATA

La peste, che aveva colpito la città di Roma, rischiava di giungere anche a Tivoli e così il popolo si affidò all’intercessione della Madonna che bloccò il contagio proprio alle porte della città.

Da allora, ogni anno, i rappresentanti della città ed il Clero, insieme a numerosissimi fedeli rinnovano il voto con una celebrazione della Santa Messa davanti all’immagine dell’Immacolata - di scuola berniniana – conservata nel Duomo di San Lorenzo.

Ogni anno, inoltre, in questa occasione viene portato un dono. L’Amministrazione Comunale, insieme al Rotare Club di Tivoli, offriranno il restauro ormai compiuto della deposizione lignea del XII-XIII secolo conservata in Cattedrale. Mentre la Parrocchia di S.Maria agli Arci offrirà l’olio per la lampada votiva che arderà per tutto l’anno davanti all’immagine della Vergine.

Con il Vescovo concelebreranno i sacerdoti del Capitolo al quale domani saranno aggiunti nuovi Canonici effettivi: Mons. Salvatore Cassata, Don Giuseppe Bottinelli e Don Ciro Zeno e tutti i sacerdoti della città di Tivoli.

Domani pomeriggio in tutte le chiese della città saranno sospese le Sante Messe.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito utilizza cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. Proseguendo ne autorizzi l'uso.