Redazione

Redazione

URL del sito web:

Commento al Vangelo della terza domenica di Avvento

Viviamo la terza tappa del cammino di Avvento, anche in questa domenica ad accompagnarci è Giovanni il Battista, presentato nel momento della prova: il limite umano del carcere e il limite spirituale del dubbio.

Aveva annunciato il Messia, uomo forte, ripieno dello Spirito santo, Salvatore e Giudice con la scure e il ventilabro per separare la pula dal grano. Aveva predicato l’urgenza della conversione, del ritorno al Signore, per sfuggire dalla collera.

Ma Gesù è altro rispetto a queste attese religiose: è l’inedito volto della misericordia che non giudica ma ama, che entra in relazione intima con gli impuri e i peccatori.

Giovanni vive l’evidente contrasto tra ciò che aveva annunciato e ciò che si sta realizzando e seppur limitato nel corpo, con il cuore libero, si pone, umile discepolo, in ascolto di Gesù.

Gesù risponde rivelando nelle opere il volto sorprendente del Messia che guarisce, consola, purifica, risuscita a nuove possibilità di vita.

Egli non pronuncia sentenze definitive di condanna, ma fa tornare a sperare e a vivere.

E’ necessario liberarsi dalle sterili rassegnazioni a ciò che non è stato per aprirsi con coraggio a ciò che può essere. Con Gesù si può osare.

Gesù rivela non solo se stesso, ma anche Giovanni di cui pone in luce la saldezza morale, di chi non si piega ai poteri di questo mondo e in nome della verità spende la vita; la sobrietà che rende liberi dagli asservimenti ai palazzi lussuosi del comando e del prestigio umano.

Nel “deserto” di queste logiche mondane, risplende la luce profetica di Giovanni, inviato per riaccendere la nostalgia di Dio e ravvivare il desiderio dell’incontro con lui: Giovanni uomo dell’essenziale fa tornare all’essenziale.

Gesù si rivela come la manifestazione del regno ed indica la via per potervi accedere: la piccolezza, cifra essenziale per poter incontrare colui, che venendo, si è fatto piccolo, bambino a Betlemme.

Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito utilizza cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. Proseguendo ne autorizzi l'uso.